Home Servizi Come richiedere il rimborso Aliexpress

Come richiedere il rimborso Aliexpress

9 minuti stimati di lettura
0
Rimborso Aliexpress

Il rimborso da Aliexpress si può richiedere direttamente sul sito ufficiale di shopping online asiatico. Purtroppo, però, alcune pagine sono in inglese, quindi può essere difficile fare reclamo o chiedere un rimborso. Ecco quali sono le modalità di rimborso e come fare per ottenerlo direttamente sul conto corrente.

Quando puoi richiedere rimborso su Aliexpress

Di solito, Aliexpress rimborsa senza problemi. Su ogni prodotto, c’è la copertura che varia dai 20 ai 60 giorni.

Sull’ordine, trovi proprio scritto “Buyer protection” che ti indica la garanzia per il cliente. In più, questa può essere estesa, anche mentre è attiva, cliccando sul collegamento accanto al termine della garanzia in numero di giorni.

Oltre a questa protezione di base gratuita, Aliexpress inserisce la protezione di un anno per i prodotti tecnologici. In questo modo, potrai chiedere rimborso o farlo riparare a spese dell’azienda.

Purtroppo, l’assistenza tecnica del sito non è presente in Italia, ma se c’è un difetto nel tempo, fino a un anno puoi chiedere rimborso.

Per avere la certezza di essere rimborsato, il consiglio è di inviare anche le foto del prodotto, per evidenziare eventuali difetti. Puoi anche chiedere il rimborso se il prodotto è contraffatto o se non ti è arrivato nei tempi previsti.

Se ricevi il rimborso e dopo arriva il pacco con l’oggetto, questo viene considerato un regalo per scusarsi per il ritardo.

Rimborso Aliexpress: come richiederlo

Come richiedere il rimborso da Aliexpress? In realtà, è tutto molto semplice. Vai sul tuo profilo e vai alla sezione relativa agli ordini.

Scegli il prodotto e vai su “View Details”. A questo punto, puoi andare su “Open Dispute” per mandare un messaggio direttamente al venditore e spiegare l’accaduto.

Attenzione: Per ottenere il rimborso, è importante che la protezione sull’acquisto sia ancora valida.

A questo punto, dovrai aspettare che Aliexpress faccia le opportune verifiche. Quando la procedura finisce, Aliexpress ti informa se il rimborso è stato mandato o meno.

Se non è stato mandato, otterrai comunque delle spiegazioni utili per poter fare di nuovo la tua richiesta.

Se, invece, il riscontro è positivo, ottieni il rimborso o sulla carta di credito, oppure su Paypal, o ancora sul conto corrente.

Dipende da come hai pagato l’acquisto e qual è il metodo di pagamento che utilizzi per pagare i tuoi acquisti.

La procedura è valida per: prodotti non conformi alla descrizione, prodotti difettosi o prodotti mai arrivati.

Chiedere rimborso direttamente al venditore

Puoi chiedere rimborso Aliexpress direttamente al venditore prima di aprire una disputa. Può darsi che ci sia un problema che il venditore può risolvere senza chiedere il rimborso.

Basta andare su “Contact seller” per inviare un messaggio direttamente al venditore. Il consiglio è di scrivere in inglese, perché il venditore di solito è cinese e potrebbe non sapere l’italiano.

Se la situazione non si sblocca, allora puoi chiedere rimborso ad Aliexpress e fare reclamo come ti spieghiamo più in basso se anche la richiesta di rimborso non dovesse andare a buon fine.

Come fare reclamo ad Aliexpress

Se non ottieni rimborso Aliexpress perché ti è stato rifiutato, oppure è scaduto il periodo di garanzia, puoi comunque fare reclamo ad Aliexpress.

Collegati al sito e invia il tuo reclamo, specificando:

  • Quando hai acquistato l’oggetto.
  • Qual è stato il problema.
  • Quando è scaduto il periodo di garanzia.
  • Il numero dell’ordine e indicazioni sul prodotto inviato.

A questo punto, Aliexpress ti contatterà via mail per risolvere la situazione. Ricorda che il rimborso potrebbe non essere al 100%.

Dato che Aliexpress lavora con venditori cinesi, possono esserci costi per il cambio di valuta, oppure le tasse doganali.

Attenzione: A meno che il prodotto non sia di grandi dimensioni, la dogana difficilmente lo blocca. In ogni caso, se c’è un oggetto a tuo nome e ci sono tasse aggiuntive da pagare, è la dogana a contattarti tramite raccomandata. Si tratta di casi, però, rarissimi su Aliexpress.

Aliexpress: come funziona l’assistenza clienti

L’assistenza clienti per richiedere rimborso Aliexpress è semplice e completa. Anche se non c’è un numero di telefono italiano a cui rivolgerti, puoi consultare le FAQ relative ai rimborsi.

In più, c’è la pagina dove fare reclamo. Di recente, Aliexpress ha aperto una chat online con gli operatori.

Questi rispondono solo in inglese, ma se ti serve una risposta veloce non dovresti avere alcun problema.

Aliexpress rimborsa sempre sul metodo di pagamento usato per acquistare il prodotto e verifica nel giro di pochi giorni per capire qual è il difetto.

L’azienda non chiede quasi mai il ritiro del prodotto difettoso, mentre rimborsa facendosi carico anche del cambio di valuta.

Ricorda solo di verificare il periodo di garanzia prima di fare richiesta di rimborso ad Aliexpress. In questo modo, potrai ottenere la giusta assistenza e il tuo rimborso in tempi brevi.

La procedura è tutta online e può essere difficile per chi non sa l’inglese, ma ne vale davvero la pena per ottenere un rimborso facile e garantito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Rimborso assicurazione: quando si può richiedere e come procedere

Il rimborso assicurazione si può ottenere solo dopo aver sottoscritto una polizza con una …