Come richiedere il rimborso Volotea

Il rimborso Volotea si può chiedere solo se ci sono alcune condizioni particolari. Ecco quali sono le modalità di rimborso e come richiederle direttamente all’azienda.

Rimborso Volotea ritardo

Il rimborso Volotea in caso di ritardo dell’aereo non è previsto. Se il volo non viene cancellato, non potrai chiedere né risarcimento in denaro, né una sostituzione con un altro volo. Per Volotea, il ritardo è dovuto a condizioni che non dipendono dalla loro organizzazione, come condizioni meteo contrarie o situazioni sociali instabili.

Quindi, se temi che il tuo aereo possa arrivare in ritardo, ma hai la certezza che non è stato cancellato, non potrai fare altro che aspettare, oppure cambiare volo a tue spese.

Rimborso Volotea per volo cancellato

Se il volo è stato cancellato, la situazione cambia. Se hai acquistato il biglietto in un’agenzia viaggi, Volotea contatterà l’agenzia via mail o per telefono, per fornirti un biglietto sostitutivo.

Se, invece, hai acquistato il biglietto direttamente dal sito, allora Volotea contatterà te via mail o via telefono. In questo caso, seguendo la procedura via mail o rispondendo al cellulare, potrai richiedere o un rimborso Volotea al 100%. Puoi chiedere anche di ottenere un altro volo, pagando solo la differenza (dove presente) tra un biglietto e l’altro.

In ogni caso, se il volo viene cancellato, il tuo rimborso è totale, ma dovrai attendere che sia l’azienda a contattarti.

La stessa procedura vale se il volo, prima prenotato a una certa ora, viene cambiato da Volotea (non per ritardo, ma per organizzazione), in un secondo momento. Anche in questo caso, avrai diritto al risarcimento al 100%.

Attenzione: quando ti registri sul sito, assicurati di avere una linea telefonica attiva, dove l’azienda possa chiamarti, e una linea Internet, anche da smartphone, per poter rispondere in tempo reale a eventuali mail.

Se non sei contattato dall’azienda o non riesci a contattare nessuno, puoi rivolgerti agli sportelli di assistenza clienti degli aeroporti.

Rimborso Volotea per mancato utilizzo biglietto

Se decidi di non partire più per motivi personali, purtroppo non hai diritto né al rimborso del biglietto, né a un cambio. Non hai diritto al tuo rimborso nemmeno se perdi il volo. Volotea, a patto di presentare tutta la documentazione, prevede il rimborso o il cambio del biglietto solo se:

  • L’intestatario del biglietto è deceduto. In questo caso, gli eredi, muniti di documento di riconoscimento e del certificato di morte del defunto, possono richiedere entro 10 giorni in biglietteria o in agenzia viaggi un cambio del biglietto per una tratta futura entro i 6 mesi successivi. Se il secondo biglietto costa più dell’importo del rimborso, l’erede sarà tenuto a pagare la differenza.
  • L’intestatario del biglietto ha un parente stretto che deve subire un intervento. In questo caso, Volotea consente di ottenere un cambio di data per lo stesso volo, quindi il rimborso avviene con un secondo biglietto di pari valore e non in denaro. Se il secondo biglietto costa di più, il passeggero dovrà pagare la differenza.

In compenso, se non sei partito, puoi richiedere il rimborso delle tasse aeroportuali, rivolgendoti in agenzia viaggi, oppure al servizio clienti di Volotea.

Per i biglietti andata e ritorno, puoi usare il biglietto di ritorno anche se non hai usato il biglietto di andata senza problemi.

Le assicurazioni di Volotea

Volotea consente di aggiungere al prezzo del biglietto una polizza assicurativa. Questo servizio è a pagamento. Puoi pagare a persona:

  • Dai 5 ai 25 Euro in più a biglietto per la polizza assicurativa base. Il servizio si può chiedere solo online, quando compri il biglietto o al call center.
  • Dai 4 ai 12 Euro in più a biglietto per assicurare i bagagli, sempre quando compri il biglietto online o al call center Volotea.
  • C’è anche una terza assicurazione, che costa 99 Euro e si può chiedere solo in aeroporto. Ti rimborsa se hai perso il volo e si può richiedere direttamente nella biglietteria dell’aeroporto.

In più, anche il servizio clienti contattato dall’aeroporto ha un costo di 5 Euro a chiamata. In questa pagina puoi trovare tutte le informazioni su questi costi facoltativi.

Tutti i contatti di Volotea

Volotea ha diversi numeri di contatto, ma il servizio clienti è più rapido online. Puoi fare una richiesta direttamente dal modulo di contatto presente sul sito. Arriverà una mail direttamente al servizio clienti, che risponderà sempre via mail il prima possibile.

Da qui, puoi mandare anche documenti come la copia del biglietto da cambiare, oppure qualsiasi documento ti serva per ottenere un rimborso. Per fare reclamo, però, è meglio usare il secondo modulo.

Man mano che vai avanti con la procedura, potrai richiedere il tuo rimborso. Anche qui, il primo operatore disponibile ti risponderà via mail. Per il supporto online, ti consigliamo prima di visitare la sezione FAQ del sito.

Per contattare il call center dall’Italia, ci sono due numeri a pagamento. Uno è 199.206.308 per prenotare e l’altro è 895.895.4404. I numeri sono attivi dalle 7 alle 22 tutti i giorni.

Ora sai come richiedere un rimborso a Volotea!

Lascia un commento