Home Servizi Come chiedere il rimborso di un coupon di Groupon

Come chiedere il rimborso di un coupon di Groupon

9 minuti stimati di lettura
0
Rimborso Groupon

Chiedere rimborso Groupon può sembrare un’impresa impossibile. In realtà, ci sono casi dove la società operante nel settore di gruppi di acquisto rimborsa al 100%.

Ecco quali sono le modalità di risarcimento disponibili e quali sono i metodi di rimborso più utilizzati.

Rimborso Groupon: come si fa richiesta?

Per poter chiedere il rimborso devi valutare se:

  • Hai acquistato un prodotto o un servizio direttamente da Groupon.
  • Hai acquistato un prodotto o un servizio da un negozio che ha messo l’annuncio su Groupon.

Nel primo caso, si tratta soprattutto di oggetti, che dovrai restituire per ottenere rimborso. Altrimenti, le procedure di rimborso sono un po’ complicate.

Attenzione: non hai diritto al rimborso se gli oggetti non sono integri. Il rimborso non avviene per biglietti per spettacoli non utilizzati. Non puoi ottenere rimborso anche se non riesci a dimostrare le motivazioni che ti spingono al rimborso.

Per esempio, se hai prenotato un biglietto del cinema e non vai, non hai diritto al rimborso. Se, invece, non hai trovato posto in sala, hai diritto a essere rimborsato al 100%.

Quando puoi chiedere rimborso a Groupon

Ecco tutti i casi in cui potrai fare richiesta di rimborso:

  • Se hai acquistato un prodotto Groupon. Lascia il prodotto così com’è e non aprirlo. Invia una raccomandata con ricevuta di ritorno a Groupon, all’indirizzo: Servizio Clienti di Groupon Italia, Corso Buenos Aires 54, 20154 Milano. Fai la fotocopia del coupon, perché l’originale va inserito nella raccomandata, con la richiesta di rimborso. Ti contatterà il corriere per rimandare indietro il prodotto. Ricorda di imballarlo a dovere. Entro 30 giorni otterrai un prodotto nuovo o il rimborso in denaro al 100% sulla carta di credito. Sulla pagina ufficiale potrai trovare tutte le informazioni utili.
  • Se lo spettacolo viene annullato. Se hai acquistato un biglietto, ma lo spettacolo viene annullato, Groupon ti contatta per rimborsarti al 100% e per informarti sulle modalità di rimborso.
  • Se acquisti con Groupon Goods hai 14 giorni dall’arrivo del pacco per chiedere rimborso a Groupon. Per farlo, basta inviare la raccomandata con le foto del prodotto arrivato già danneggiato.
  • Se prenoti con Groupon Getaways, ma non puoi più partire. Puoi chiedere prima della partenza che Groupon ti dia un voucher per un’altra data contattando l’assistenza clienti.
  • Se non hai potuto usare il coupon per overbooking o per problemi del negoziante, prima della scadenza dovrai informare Groupon e dovrai provare che quel giorno il negozio fosse effettivamente pieno.
  • Se non hai ottenuto lo stesso servizio che hai pagato puoi chiedere rimborso sempre contattando l’assistenza clienti.

Rimborso Groupon come fare

Quali sono le procedure per ottenere la restituzione del denaro? In caso di prodotti difettosi, basta inviare una raccomandata con un modulo di recesso compilato. In realtà, si tratta di un documento dove sono indicati:

  • I tuoi dati personali (nome, cognome, indirizzo, mail e numero di telefono).
  • I dati del coupon acquistato (il servizio offerto, data di acquisto e scadenza coupon).
  • Indicazione della tua volontà di restituire il coupon o il prodotto per chiedere il rimborso prima della scadenza.
  • Indicazione dei documenti allegati (coupon, prodotto, ecc.).
  • Luogo, data e firma.

In caso di problemi con un’azienda in accordo con Groupon, quindi per ristoranti, cinema, viaggi, ecc. devi chiamare l’assistenza clienti.A fine articolo ti indicheremo tutti i contatti. Una volta contattata l’assistenza, se le condizioni sono verificate, otterrai un rimborso al 100% o sul tuo conto Groupon, oppure sulla carta di credito (a tua scelta).

Rimborso Groupon per coupon non utilizzato

Come funziona se non hai usato il coupon? Bisogna vedere la data di scadenza. Se è già scaduto, non puoi fare nulla.

Se si tratta di un biglietto, non potrai fare nulla. L’unico modo per ottenere il rimborso del coupon non utilizzato è fare richiesta in anticipo e chiedere, se non il rimborso in denaro, almeno un voucher in alternativa.

Il coupon non utilizzato per cause di forza maggiore del venditore viene rimborsato, altrimenti non hai diritto al tuo rimborso.

Assistenza Groupon per rimborso: tutti i contatti

Per poter chiedere informazioni o rimborso Groupon, ecco quali sono tutti i contatti.

Prima di tutto, puoi fare richiesta direttamente dal tuo profilo Groupon. Potrai anche contattare l’assistenza con il modulo presente sul sito, dopo esserti collegato.

In alternativa, puoi usare l’indirizzo email di assistenza assistenza.clienti@groupon.com. Oltre a questo, c’è il servizio dedicato per richiedere il risarcimento al numero Groupon (+39) 02.947.54 .424. Il numero, che si paga in base al piano tariffario, è attivo dal Lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il Sabato, dalle 9 alle 19.

Il consiglio è di contattare l’assistenza entro 14 giorni dall’acquisto e di utilizzare la funzione presente nel profilo. Da lì, potrai controllare lo stato del rimborso.

Ricorda che puoi ottenere rimborso sulla carta di credito, su Paypal e sul conto Groupon, ma tutto dipende da quale modalità hai richiesto per il rimborso.

Fai molta attenzione quando prenoti un viaggio: è importante agire sempre con largo anticipo prima della scadenza.

Non ti resta che chiedere il rimborso dal pannello di controllo o all’assistenza clienti Groupon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Rimborso assicurazione: quando si può richiedere e come procedere

Il rimborso assicurazione si può ottenere solo dopo aver sottoscritto una polizza con una …