Home Servizi Rimborso Paypal come funziona

Rimborso Paypal come funziona

18 minuti stimati di lettura
0
Richiedere rimborso Paypal

Il rimborso Paypal è la soluzione più veloce per ottenere un indennizzo per un prodotto difettoso, per una spedizione errata o semplicemente per un viaggio non fatto. Oggi vediamo quali sono tutte le modalità di rimborso di Paypal e come ottenere un indennizzo direttamente online.

Perchè e come richiedere rimborso Paypal

Ha ricevuto un prodotto dopo aver pagato con Paypal, ma è rotto o difettoso? Puoi restituirlo con la formula del reso Paypal.

La prima cosa da fare è attivare gratis il servizio da questa pagina, dopo esserti collegato al tuo account Paypal. Ora, dovrai spedire a tue spese il prodotto difettoso al venditore.

Compila il modulo di richiesta online. Nel modulo, ti verranno chiesti:

  • I dati personali.
  • Il codice transazione Paypal. Lo trovi andando sull’operazione dal tuo conto e cliccando su “Dettagli”. Sotto la descrizione, c’è un codice che devi inserire nel modulo per poter ottenere il tuo rimborso.
  • Il motivo per cui restituisci il prodotto.
  • La categoria del prodotto.
  • L’importo di quanto speso.
  • La valuta.
  • La foto della ricevuta della spedizione fatta.

Entro 10 giorni lavorativi otterrai la restituzione di quanto speso sul tuo conto Paypal.

Rimborso Paypal su Postepay

Per ottenere il rimborso con Paypal su Postepay, devi prima collegare la carta al conto Paypal. Inserisci i dati della carta tramite il tuo conto.

A sinistra, troverai le carte disponibili. vai in alto, dove sta scritto “Portafoglio”. Ora, clicca su “Collega una carta”. Inserisci i dati della tua carta Postepay.

La carta risulterà tra le tue, ma per ottenere il rimborso devi prima verificarla. Paypal ti accrediterà alcuni centesimi, che risulteranno sulla carta con un codice.

Clicca sulla carta dal conto Paypal per verificarla. Ora, inserisci l’importo ricevuto sulla carta e il codice.

Completata l’operazione, devi chiedere il rimborso al venditore andando su “Contatta Venditore”. Trovi il link andando sull’operazione e cliccando poi su “Dettagli”.

Attenzione: Alcuni venditori mettono direttamente un indirizzo e-mail. Se, entro 20 giorni, non ottieni risposta, puoi inviare un reclamo andando a questa pagina.

La pagina si apre solo se sei collegato a Paypal. Paypal ti dirà di indicare la transazione, prima di passare al reclamo formale. Una volta fatto reclamo, se ancora il venditore non risponde, Paypal passa al rimborso.

Il rimborso arriva sul conto. Per passarlo alla carta Postepay, vai su “Trasferisci denaro” e scegli l’importo da mandare alla Postepay. Di solito, il tutto viene accreditato in 3 giorni lavorativi.

Potrebbe interessarti: Quanto costa il servizio di reso

Rimborso su Paypal per oggetto non ricevuto

Anche se non ricevi il prodotto puoi richiedere rimborso Paypal. La prima fase è sempre quella della contestazione al venditore, attraverso il link di “Contatta venditore”.

A seguire, potrai fare un reclamo formale a Paypal, dove potrai ottenere un rimborso sul conto entro 20 giorni lavorativi. Paypal rimborsa sempre al 100%, ma deve prima verificare che tutto sia in regola.

Senza un primo contatto con il venditore per mettersi d’accordo, infatti, Paypal non potrà passare al reclamo, come riporta anche la FAQ. Nel frattempo, l’operazione risulterà su Paypal rimborso in sospeso.

Come richiedere rimborso paypal ebay

Così avviene anche il rimborso Paypal Ebay, o con i negozi online in genere. Ricorda che per ottenere il rimborso, dovrai mettere il codice dell’operazione del pagamento, noto anche come codice di transazione o codice rimborso Paypal.

Rimborso Spedizione Paypal

Su Paypal puoi richiedere anche un rimborso delle spese di spedizione. Per ottenere il tuo indennizzo, devi compilare il modulo presente sul sito. Ricorda di fare sempre copia della ricevuta, per dimostrare a Paypal che hai pagato le spese di spedizione.

Il modulo è molto semplice da compilare e ti consentirà di ottenere il tuo rimborso entro 10 giorni dall’invio della richiesta. Ricorda che la spedizione a tuo carico viene rimborsata al 100%.

I termini di rimborso sono cambiati nell’ultimo anno: prima, la procedura per il rimborso sulle spese di spedizione era più difficile, mentre oggi risulta più semplice.

Paypal come chiedere rimborso per il  viaggio

Se devi pagare un viaggio, ti consigliamo di usare Paypal e di attivare, prima del pagamento, il servizio gratis su questa pagina.

Una volta collegato al sito e cliccato sul bottone per attivare il servizio, sei pronto a pagare il tuo viaggio. Se non puoi più partire per un problema di salute, perdi l’auto a noleggio o il posto nell’hotel, Paypal ti rimborsa fino a 300 Euro.

Il rimborso si può richiedere a questa pagina. Fai Login con Paypal tramite bottone e invia la tua richiesta di rimborso. Entro 10 giorni lavorativi, Paypal ti rimborsa tutto sul conto.

Attenzione: Puoi chiedere un solo rimborso all’anno e, se l’importo supera i 300 Euro, avrai solo questa somma come rimborso, perdendo la parte a cui avresti diritto.

Ricorda che Paypal può darti un rimborso in più, che non annulla eventuali polizze assicurative viaggi che hai fatto per conto tuo e che possono comunque darti diritto a un rimborso.

Rimborso Paypal tempi: quanto tempo ci vuole?

Le tempistiche rimborso Paypal dipendono dal metodo di pagamento usato per l’acquisto. Se hai fatto reclamo, Paypal si riserverà 20 giorni per portare a termine la pratica. Ecco, in base al metodo di pagamento, quanto tempo ti tocca da aspettare.

Se hai pagato con saldo Paypal e/o con Paypal collegato al conto corrente, puoi aspettare dai 6 ai 10 giorni lavorativi per ottenere il tuo rimborso.

I tempi si allungano se hai usato la carta di credito tramite Paypal. In questo caso, sarai costretto ad aspettare fino a 30 giorni lavorativi. Lo stesso discorso vale per la Postepay. Molto spesso, Paypal accredita sul conto, ma la banca o Poste Italiane ci mettono parecchio tempo per accreditare il rimborso.

Se hai il rimborso sospeso o bloccato, non significa che non otterrai il rimborso. Significa solo che la banca o la cronologia di Paypal ci stanno mettendo qualche giorno in più (fino a 10 giorni) per aggiornarsi.

Per ridurre i tempi di attesa, Paypal consiglia di richiedere il rimborso prima chiedendo al venditore e solo successivamente di usare il reclamo, che prevede una procedura più lunga e delle particolari verifiche prima del completamento della pratica.

Ricorda che, per ottenere il rimborso, questo deve essere motivato, altrimenti non avrai ragione da Paypal. Se Paypal, al termine della procedura, ti informa che non hai diritto al rimborso, non potrai fare un secondo tentativo e perderai il rimborso.

Per fortuna, questo avviene solo in casi eccezionali.

Reclamo rimborso Paypal

Fare reclamo per ottenere rimborso è abbastanza veloce. Dopo qualche giorno di mancata risposta da parte del venditore, puoi chiedere il rimborso tramite reclamo.

Paypal ti permette di ottenere rimborso tramite reclamo senza dover usare la raccomandata con ricevuta di ritorno. Dovrai semplicemente collegarti a Paypal e andare alla pagina dedicata ai reclami online.

Assicurati di aver compilato tutti i campi nel modo corretto e invia la tua richiesta di rimborso a Paypal. Una volta completata la procedura, se avrai ragione otterrai il tuo rimborso al 100%.

Il rimborso avviene sullo stesso metodo di pagamento che hai usato per poter pagare l’acquisto. Ricorda che Paypal prevede rimborsi anche per il mancato invio, le spese di spedizione e molto altro ancora!

Per il rimborso Paypal dedicato ai viaggi, non hai bisogno di fare reclamo. Ti basta andare alla pagina dedicata e fare la tua domanda di rimborso. Collegati con il bottone per ottenere un rimborso fino a 300 Euro.

Per i viaggi, infatti, non potrai chiedere più di questa somma con Paypal.

Paypal, tutti i contatti

Pochi sanno che Paypal ha un servizio di assistenza completo. Puoi consultare il centro di assistenza andando a vedere prima tra le risposte alle domande più frequenti.

Scrivi in alto la tua domanda e, se la risposta rientra tra quelle automatiche, non perdi altro tempo! Altrimenti, puoi andare al Centro messaggi e inviare messaggi direttamente al venditore e all’assistenza clienti.

Puoi mandare una mail per qualsiasi cosa tu abbia bisogno. In alternativa, puoi sempre contattare gli operatori del servizio di assistenza clienti via telefono.

Puoi chiamare il numero verde 800.975.345. Il numero è gratis dai numeri di rete fissa. Puoi chiamare l’assistenza clienti Paypal dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8 alle 20.30 e Sabato e Domenica dalle ore 10 alle ore 18.30.

Prima di telefonare, assicurati di essere collegato a Paypal e di aver visitato questa pagina. L’operatore chiederà a chi è intestato il conto e, per maggiore sicurezza, ti chiederà di fornirgli il codice cliente univoco che troverai nella pagina.

Se chiami da cellulare, puoi usare il numero 00353.1436.9021. Attenzione, però: il numero è estero e lo paghi in base al tuo piano tariffario.

Consigli

Paypal è diventato un vero e proprio strumento per la protezione degli acquisti. Se vuoi ottenere un rimborso Paypal, cerca di avere a portata di mano il codice dell’operazione e assicurati di essere collegato alla piattaforma.

Purtroppo, Paypal riceve migliaia di richieste di rimborso al giorno, quindi c’è da aspettare quando si fa reclamo. La buona notizia è che il reclamo non prevede costi e che ricevi una mail di conferma quando il reclamo arriva a destinazione.

Paypal manda frequenti mail per fornire informazioni su come sta procedendo la pratica. In caso di controversie, questa documentazione online vale come quella cartacea.

Ricorda di rispettare le condizioni del venditore. Se sai già che l’oggetto arriverà tra un mese, non puoi chiedere a Paypal di rimborsarlo dopo una settimana.

Infine, ti consigliamo di cercare sempre un primo contatto con il venditore. Se parti direttamente con il reclamo e il rimborso ti viene rifiutato da Paypal, non potrai fare una seconda richiesta.

Ora puoi richiedere velocemente il tuo rimborso a Paypal e vederti rimborsare tutte le spese sostenute. Attiva subito i servizi per il rimborso dei resi, delle spedizioni e delle spese di viaggio e avvia la contestazione per ottenere subito il tuo rimborso direttamente sul conto corrente o sul saldo Paypal.

Assicurati di pagare con il saldo per un rimborso Paypal veloce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Rimborso assicurazione: quando si può richiedere e come procedere

Il rimborso assicurazione si può ottenere solo dopo aver sottoscritto una polizza con una …