Home Trasporti Come ottenere il rimborso Ryanair: tutte le procedure

Come ottenere il rimborso Ryanair: tutte le procedure

18 minuti stimati di lettura
0
Come ottenere rimborso biglietto ryanair

Chiedere un rimborso Ryanair per un biglietto non usato o per ritardi e cancellazione del volo può essere un’impresa difficile. In questa guida pratica, vediamo come si fa a chiedere un rimborso alla compagnia aerea irlandese e quali sono i servizi da contattare.

Rimborso Ryanair: come funziona con i biglietti

I biglietti si possono cambiare entro 4 ore prima della partenza. Purtroppo, la compagnia non prevede rimborsi se non si viaggia più, ma si può pagare una polizza assicurativa a parte.

Questa dovrebbe tutelare anche in caso di annullamento della prenotazione, ma per esserne sicuri è bene consultare le FAQ.

Il consiglio è di cercare di cambiare il biglietto, così da non perdere quanto speso per via di un imprevisto. In questo modo il rimborso biglietto Ryanair sarà più veloce.

Il rimborso per biglietto non utilizzato si può fare cambiando quest’ultimo fino a 4 ore prima del volo, altrimenti non si potrà richiedere nemmeno il cambio.

Attenzione: ricorda che puoi chiedere comunque il rimborso delle tasse governative a Ryanair se superano le 20 sterline. Altrimenti, per via delle commissioni, non hai diritto al rimborso.

Per saperne di più, puoi anche consultare le condizioni di servizio, riportate sulla sezione del sito dedicata a termini e condizioni di volo.

Volo cancellato o ritardi: come ottenere rimborso Ryanair

Il rimborso Ryanair per volo cancellato ha una procedura diversa rispetto al rimborso Ryanair per il volo non utilizzato.

Se hai comprato il biglietto da un’agenzia viaggi, puoi rivolgerti all’agenzia stessa. Se, invece, hai comprato un biglietto sul sito, allora hai due soluzioni:

  1. Puoi decidere di prendere gratis il prossimo volo, cambiando biglietto in aeroporto.
  2. Puoi decidere di richiedere rimborso online direttamente alla pagina dedicata. Qui dovrai indicare qual è il problema, la data del volo e il numero del volo.

Ricorda di fare domanda una sola volta. Ryanair rimborsa al 100% le spese sostenute per il biglietto di un volo cancellato.

Come chiedere rimborso Ryanair per ritardo di almeno 3 ore? Il rimborso Ryanair segue quanto inserito nella normativa europea. Se il ritardo supera le due ore, puoi sempre scegliere se avere un biglietto gratis per il volo successivo o se chiedere rimborso alla stessa pagina dedicata, specificando, stavolta, che si tratta di una richiesta di un rimborso Ryanair per ritardo.

Attenzione: se hai fatto la polizza assicurativa, sarà la compagnia ad avvisare l’agenzia assicurativa che c’è stato un ritardo e di fornirti un rimborso a parte. Per le tasse governative, invece, devi sempre fare tu richiesta a parte.

Rimborso per decesso Ryanair

Se chi ha acquistato il biglietto per partire con Ryanair non c’è più, oppure un parente stretto (genitori, figli, fratelli) è venuto a mancare, allora il biglietto va annullato.

Di conseguenza, il parente stretto o il cliente che ha subito il lutto deve usare il modulo (lo trovi in basso) e chiedere un rimborso al 100% da parte della compagnia aerea.

Nel prossimo paragrafo, ti indichiamo cosa devi fare per avviare la procedura di rimborso.

Come chiedere rimborso per problemi con i bagagli

Se hai problemi con i bagagli, puoi chiedere un rimborso. Ecco come funziona con questa compagnia aerea.

La prima cosa da fare è denunciare subito all’aeroporto quanto è successo. Questo va sempre fatto all’ufficio dedicato per smarrimento, o per bagagli non imbarcati, oppure danneggiati.

Se il bagaglio è stato danneggiato, Ryanair va avvisata tramite questo modulo online entro 7 giorni dal fatto. In caso di bagagli persi o non imbarcati, i giorni passano a 21.

A questo punto, la compagnia ha 15 giorni lavorativi per rispondere via mail per i bagagli che arrivano in ritardo. Altrimenti, i giorni passano a 28.

Ryanair rimborserà indicandoti la procedura all’indirizzo e-mail che hai mandato con il modulo online.

Se hai perso qualcosa nell’aereo, dovrai contattare l’assistenza clienti Ryanair (i contatti sono in fondo all’articolo).

Modulo rimborso Ryanair

Come si fa a scrivere a Ryanair per ottenere un rimborso? L’unica soluzione è andare sul sito di Ryanair sulla pagina dedicata. Nel menù in alto potrai scegliere la motivazione del rimborso tra:

  • Volo cancellato;
  • Volo in ritardo oltre le 3 ore;
  • Rimborso tasse governative se non hai usato il biglietto;
  • Decesso del cliente che ha acquistato il biglietto;
  • Decesso di un parente stretto di chi doveva usare il biglietto;
  • Rimborso tassa per i più piccoli (fino a 11 anni);

Indica, poi, il numero di prenotazione del viaggio. Lo trovi sui documenti relativi al volo ed è di 6 cifre. Spunta la voce giusta per indicare se il volo era solo andata o andata e ritorno.

Attenzione: se il biglietto di andata non è stato usato, puoi usare sempre il volo di ritorno.

A questo punto, servirà il numero del volo e la data. Infine, il form ti chiederà i dati personali, ovvero nome, cognome e indirizzo e-mail.

Inserisci il codice Captcha e clicca sul bottone in fondo “Invia la richiesta di rimborso” per completare la procedura.

Riceverai una email di conferma e potrai ottenere il tuo rimborso del biglietto Ryanair il prima possibile.

Attenzione: se hai sottoscritto la polizza assicurativa, la compagnia di assicurazioni deve mandarti una seconda mail, per rimborsarti per via della copertura sulla polizza.

Rimborso Ryanair - Modulo Online
Rimborso Ryanair – Modulo Online

Come fare reclamo a Ryanair

Se nessuno risponde, potresti pensare di inviare un reclamo. In questo caso, hai due possibilità: puoi farlo in cartaceo, oppure online.

Se vuoi fare un reclamo online, devi andare a questa pagina e scegliere il link in base al reclamo che vuoi fare.

Se hai già chiesto rimborso, il modulo da usare online sarà questo. In alternativa, puoi fare reclamo inviando tutto con raccomandata con ricevuta di ritorno, copiando e incollando questo modulo.

L’indirizzo per inviare il reclamo si trova in fondo all’articolo.

Consigli utili per il rimborso

Se vuoi ottenere davvero un rimborso da Ryanair, agisci per tempo e conserva tutti i dati. Quelli più richiesti, oltre ai dati personali, sono il numero della prenotazione e il numero del volo.

Se i bagagli sono stati danneggiati, devi fare delle foto, da allegare a Ryanair quando fai la richiesta di rimborso per bagagli danneggiati o consegnati in ritardo.

La polizza assicurativa non è obbligatoria, ma è sempre un ottimo aiuto. Quindi, se hai la possibilità, paga qualcosa in più per ottenere un rimborso anche dalla compagnia di assicurazioni collegata a Ryanair.

Se il volo è in ritardo o cancellato, cerca sempre di avere traffico Internet. Ryanair potrebbe mandarti una email per aiutarti con un volo alternativo o con le procedure di rimborso.

Non temere di fare reclamo se vedi che, in un mese, la richiesta di rimborso non va avanti. I biglietti non sono sempre rimborsabili, ma in caso di volo cancellato o in ritardo, puoi sempre chiedere rimborso alla compagnia aerea low cost.

Ryanair mette a disposizione alcuni contatti per l’assistenza clienti, oltre al fatto che puoi sempre chiedere assistenza direttamente dal sito. Controlla sempre le risposte alle domande più frequenti, in modo da non perdere tempo se non è necessario.

Ryanair segue le normative europee, che indica per intero sul sito.

Prima di partire, controlla sempre di avere tutto in regola. Se non hai tutti i documenti, non ti sarà possibile chiedere rimborso, perché si tratta di una tua negligenza e non di un disservizio.

Ryanair: tutti i contatti

Se devi contattare Ryanair, ci sono diversi servizi che puoi utilizzare. Prima di tutto, c’è il numero verde 800.582717.

Il numero è attivo tutti i giorni, seguendo questi orari:

  • Dal Lunedì al Venerdì, dalle 7 alle 19.
  • Il Sabato, dalle 9 alle 18.
  • La domenica, dalle 10 alle 18.

Oltre al numero verde, c’è la sezione del centro assistenza, dove si possono cercare le risposte alle domande più frequenti ed eventuali metodi per contattare Ryanair.

Direttamente online, per chi è registrato al sito, c’è la chat: se c’è un problema, basta una connessione a Internet per parlare con il primo operatore disponibile, si spera con minore attesa rispetto al numero verde. Non potevano mancare le FAQ del sito.

Ora vediamo, invece, dove mandare i reclami in cartaceo e come si fa a inviare eventuali documenti. Allora, per inviare il tuo reclamo con i documenti, l’indirizzo è:

Ryanair Refunds Dept
PO Box 11451
Swords Co
Dublin Ireland.

In alternativa, si può usare il numero di fax +353.1.8121672.

Se vuoi usare questi metodi in cartaceo, il consiglio è di scrivere in inglese, per evitare che il reclamo venga rifiutato. Per i reclami online, invece, conviene usare i moduli presenti in base al problema che hai.

Ricordiamo che Ryanair rimborsa, se le condizioni lo permettono, al 100%, tolte solo le penali di 20 sterline sul rimborso relativo alle tasse governative.

Rimborso Ryanair – Come si comporta la compagnia: le opinioni

Cosa dicono i clienti Ryanair? La compagnia rimborsa o no? Alcuni lamentano disagi in aereo, dichiarando che non è possibile avere i posti vicini se non si paga in più in anticipo con i biglietti.

C’è anche chi lamenta di non aver ricevuto il rimborso delle tasse governative da parte di Ryanair. Il problema è che, per la compagnia, non hai diritto al rimborso delle tasse governative se questa parte è pari o inferiore a 20 sterline (cioè, 23 Euro circa).

Il consiglio è di parlare in chat con l’operatore in inglese se è possibile. Non sempre la persona dall’altra parte è italiana, e quindi potrebbe non capire il problema.

In compenso, se ci sono ritardi nei voli, o cancellazioni, Ryanair lo sa in anticipo e provvede a dare un biglietto sostitutivo gratuito, oppure ti contatta via e-mail. Se non lo fa, puoi sempre contattare l’assistenza clienti.

Ricorda, però, che se accetti il biglietto, non avrai più diritto al rimborso.

Ora, sai tutto quello che serve per chiedere alla compagnia aerea Ryanair un rimborso e quali sono le condizioni per un rimborso facile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Come chiedere e ottenere il rimborso tasse aeroportuali

Il rimborso tasse aeroportuali si ottiene solo su richiesta e solo a particolari condizion…