Disdetta Infostrada: modalità, termini e costi della procedura

Infostrada è un marchio della Wind Telecomunicazioni S.P.A che dal 2016 fa parte di Wind Tre S.P.A. L’azienda è tra i principali operatori del settore della telefonia e, come gli altri competitor, si trova a far fronte ad una vasta concorrenza.

Ragion per cui, non è raro che un cliente Infostrada voglia passare ad un altro gestore per aderire ad un’offerta contrattuale più vantaggiosa. Di seguito, vediamo nel dettaglio come procedere nel caso in cui vogliate effettuare una disdetta Infostrada.

Disdetta contratto Infostrada entro 14 giorni

Se avete attivato un nuovo abbonamento Infostrada da qualche giorno ed avete riscontrato problemi alla vostra linea, motivo per il quale avete deciso di disdire subito il contratto firmato, ecco come dovete fare la disdetta. Grazie al decreto Bersani, che sancisce la libertà di recesso dai contratti con operatori telefonici, è possibile disdire il contratto entro 14 giorni dall’attivazione senza pagare alcun costo aggiuntivo.

La modalità di recesso prevede l’invio dell’apposito modulo a mezzo posta raccomandata, corredato dalla copia del documento d’identità dell’intestatario dell’utenza al seguente indirizzo:
Wind Telecomunicazioni S.P.A
Casella Postale 14155
Ufficio Postale Milano 65
20152 Milano
.

Se avete ricevuto da Infostrada un modem o altri dispositivi in comodato d’uso, dovete restituirli parallelamente alla disdetta del servizio. Se avete deciso di acquistarli, ogni prodotto vi costerà 40 euro.

Disdetta Infostrada prima della scadenza naturale del contratto

Per disdire un contratto Infostrada prima della data naturale della scadenza (tenendo presente che in genere la durata è di 24 mesi), oltre alla procedura burocratico bisogna pagare le spese di disattivazione (65 euro). Se, invece, la disdetta del contratto prevede, contestualmente, il rientro in Telecom, le spese ammontano a 35 euro.

L’importanza del Modulo disdetta Wind Infostrada

Per procedere con la disdetta, dovete inviare un modulo compilato a mezzo raccomandata a/r con fotocopia del documento d’identità dell’intestatario dell’utenza all’indirizzo sopra indicato.

Disdetta del contratto Infostrada a scadenza naturale

Se avete un contratto Infostrada sulla vostra linea che sta per scadere e non avete intenzione di rinnovarlo, la procedura di disdetta è sempre la stessa: dovete inviare il modulo di interruzione del contratto – assieme ad una copia del documento di identità della persona titolare dell’abbonamento – all’indirizzo indicato in precedenza. Anche in questo caso, se avete modem ed altri prodotti in comodato d’uso, dovete restituirli o potete scegliere di tenerli a 40 euro ciascuno.

Come effettuare il subentro Infostrada

Se desiderate effettuare il subentro Infostrada della vostra linea telefonica, cioè il passaggio della stessa ad un altro intestatario, l’operazione è molto semplice e per essa sono previste due modalità: una gratuita ed un’altra a pagamento o onerosa.

Il passaggio dell’intestazione della propria linea telefonica tra due componenti dello stesso nucleo familiare è gratuito e basta compilare l’apposito modulo. La richiesta di subentro deve essere accompagnata dalla copia della carta d’identità del cedente, del subentrante, ed un documento che dimostri l’appartenenza allo stesso nucleo familiare. Infine, se effettuate i pagamenti delle vostre bollette telefoniche tramite banca, dovete comunicare il vostro nuovo codice Iban attraverso l’area clienti presente sul sito www.infostrada.it.

Il subentro a pagamento o oneroso è previsto se l’intestatario subentrante alla vostra linea telefonica non fa parte dello stesso nucleo familiare; in tal caso, accanto al modulo di subentro è previsto il pagamento di una cifra pari a 20 euro.

I moduli Infostrada

Infostrada dispone di un sito web all’indirizzo www.infostrada.it da poter consultare ogni qual volta se ne ha bisogno al fine di effettuare varie operazioni inerenti alla propria linea telefonica.

Nel caso in cui aveste bisogno dei moduli relativi alla disdetta ed al subentro, argomenti trattati in quest’articolo, o ad altre operazioni, dovete cercarli presso questo indirizzo internet https://www.infostrada.it/professionisti/moduli-utili/ .

Effettuare il trasloco Infostrada

Oltre al subentro della linea telefonica Infostrada, potete effettuare il trasloco della linea Infostrada, cioè il cambio di indirizzo e di abitazione relativi al vostro numero. Si può mantenere la vecchia linea telefonica solo se il nuovo indirizzo sarà incluso nel distretto telefonico attivo prima del trasloco.

Potete rivolgervi al numero verde Infostrada 155 per poter comunicare agli operatori la vostra intenzione di traslocare la linea. Saranno così attivati i tecnici Infostrada che controlleranno la fattibilità dell’operazione relativamente alla vostra linea esistente. Il costo del trasloco Infostrada è di circa 73 euro, e la comunicazione della propria intenzione di traslocare l’utenza deve essere svolta almeno 30 giorni prima della data in cui avete intenzione di traslocare il telefono. Infostrada provvederà a farvi contattare da un tecnico addetto al trasloco che vi informerà sullo stato della procedura.

Lascia un commento