Home Rimborsi utenze domestiche e telefoniche Come chiedere il rimborso Telecom

Come chiedere il rimborso Telecom

9 minuti stimati di lettura
0
Richiedere RImborso Telecom

Devi chiedere un rimborso Telecom per una bolletta pagata due volte? Ecco quali sono le modalità per ottenere un rimborso facile e veloce!

Rimborso Telecom: come richiederlo

La richiesta di rimborso Telecom dipende dal disservizio. Anche se c’è il numero di telefono 187, se vuoi davvero ottenere un rimborso dovrai mandare il modulo compilato con una raccomandata.

Questo è il modo più sicuro per fare la richiesta di rimborso. Nonostante i numeri di telefono e la possibilità di aprire un ticket dal tuo pannello di controllo, Telecom preferisce risolvere gli inconvenienti.

Per esempio, per un problema alla linea ADSL, sarà necessario richiedere l’intervento di Telecom, ma difficilmente si otterrà un rimborso per il disagio.

Vediamo oggi come fare la richiesta di rimborso e quali sono i requisiti per ottenerlo.

Rimborso Telecom per guasto

Se il telefono non funziona o si è fulminato un tratto di rete, puoi richiedere un rimborso Telecom per guasto. Il rimborso si può chiedere solo se Telecom non ha provveduto entro 2 giorni lavorativi.

In più, Telecom non è tenuta a rimborsare se a causare il danno sono state altre persone o animali.

La richiesta di rimborso si fa indicando nel modulo (lo troverai in fondo all’articolo):

  • I dati personali dell’intestatario del contratto.
  • I dati del contratto (codice cliente, data di firma, ecc.).
  • La descrizione del guasto (di cosa si tratta, quando è successo).
  • L’indicazione che il problema non è stato risolto entro i 2 giorni lavorativi previsti dalla legge.
  • L’IBAN e il conto corrente dove provvedere al rimborso entro 30 giorni.

Rimborso Telecom ADSL

Come fare, invece, quando il rimborso riguarda un problema con l’ADSL? Ricorda che, prima di presentare richiesta di rimborso Telecom, dovrai informare Telecom sul problema.

Potrai informare Telecom sul numero 187, ma anche sui social network, su Twitter agli account degli operatori o come messaggio privato su Facebook (da smartphone).

Gli operatori si trovano facilmente su Twitter: accanto al nome, trovi il numero di assistenza, oppure il nome di TIM indicato accanto al nome.

Troverai subito un operatore di zona per risolvere il problema. Se il problema non si risolve entro due giorni lavorativi, puoi inviare il modulo tramite raccomandata, specificando l problema e chiedendo il rimborso.

Se la società non risponde e non rimborsa, puoi andare dall’Autorità Garante per le comunicazioni, soprattutto se lavori!

Attenzione: Se l’operatore ti chiede se vuoi inviare un tecnico, ricorda che sarai tu a pagarlo!

Rimborso Telecom per disservizi

Anche per i disservizi, va presentata documentazione a Telecom se non c’è un aiuto valido entro due giorni lavorativi.

Anche qui, dovrai indicare nel modulo quando è successo il guasto, perché chiedi il rimborso e indica chiaramente che hai usato tutti i canali alternativi per la risoluzione del problema prima di chiedere il rimborso.

Ricorda che anche in questo caso Telecom è tenuta a rimborsare per non incorrere in problemi legali.

Rimborso Telecom per doppia fatturazione

Hai pagato due volte per lo stesso periodo? Oppure, hai pagato più del dovuto? Sappi che puoi richiedere il rimborso senza il reclamo formale.

Chiama il 187 e indica:

  • Data delle due fatture.
  • Data di pagamento delle due fatture. Sì, per avere il rimborso, devi pagare anche l’altra. Altrimenti, chiedi direttamente al 187 l’annullamento della fattura in più.
  • Importo in più pagato.
  • Codice cliente.
  • Numeri delle bollette (è indicato direttamente sulle bollette).
  • Il tuo numero di conto corrente.

Verrai ricontattato dall’amministrazione per procedere al pagamento del rimborso. Solo se l’amministrazione non ti contatta o ti viene detto che non hai diritto al rimborso, puoi fare un reclamo formale.

Attenzione: se hai pagato solo una bolletta troppo cara, chiedere la verifica sarà un servizio a pagamento.

Rimborso Telecom: il modulo da compilare per richiederlo

Il modulo per il rimborso va compilato e inviato con raccomandata con ricevuta di ritorno. Ricorda che per fatturazione sbagliata, dovrai inviare anche le copie delle due fatture pagate per poter avere il rimborso.

Allega anche la copia della carta di identità. In qualche caso, potrebbe essere necessaria anche la copia del contratto firmato (per esempio, nel contratto ADSL o per disservizi sulla linea). Il modulo di rimborso si può scaricare da qui.

Tutti i contatti Telecom

Come si fa a contattare l’assistenza clienti di Telecom in caso di richiesta rimborso o per richiedere informazioni?

  • 187 è il numero di assistenza clienti. Il numero è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Telecom Italia S.p.a., Sede Legale, via Gaetano Negri, 1, 20123 Milano. Si tratta dell’indirizzo della sede legale per inviare i reclami.
  • My Mail. Se hai un account sul sito di TIM, valido anche per Telecom Italia, puoi aprire un ticket di assistenza direttamente dal tuo pannello di controllo, cercando la voce dedicata al servizio clienti.

Attenzione: TIM e Telecom sono la stessa azienda. Quindi, chiedendo l’assistenza telefonica di TIM puoi fare riferimento alla tua linea Telecom. Le due aziende si sono fuse l’anno scorso.

Non ti resta che chiedere il tuo rimborso a Telecom Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Rimborso assicurazione: quando si può richiedere e come procedere

Il rimborso assicurazione si può ottenere solo dopo aver sottoscritto una polizza con una …